COVID-19

In data 10 Giugno 2020 alle ore 21, in stretta osservanza delle raccomandazioni vigenti in materia di emergenza coronavirus, si è riunito il Consiglio Direttivo della SPERANZA PRIMULE A.S.D. P.S. per definire un protocollo da adottare, sulla base delle Linee Guida delle Federazioni (FIGC, FIPA, PGS) scaricabile al link http://www.gssperanzaprimule.it/wp-content/uploads/2020/06/FIGC_protocolloattuativo_COVID-19.pdf in vista della riapertura delle attività per il settore Calcio.

PROTOCOLLO PER LA RIPRESA DELLE ATTIVITA’ SPORTIVE (CALCIO) E MISURE PREVENZIONE

  1. Le attività di allenamento si svolgeranno all’aperto;
  2. Gli atleti, in accordo al calendario di convocazione, si presenteranno già vestiti con divisa da allenamento e scarpette, muniti di autocertificazione e mascherina. Saranno accolti all’ingresso dove gli sarà testata la temperatura e igienizzate le mani con gel disinfettante;
  3. All’ingresso della struttura verrà misurata la temperatura con apposito termometro a infrarossi sia all’Atleta che al Genitore Accompagnatore: con temperatura > 37,5° dell’atleta o del suo Accompagnatore, l’accesso alla struttura non è consentito;
  4. I genitori dovranno pertanto consegnare l’autocertificazione compilata e firmata in tutte le sue parti ogni giorno di allenamento o attività sulla base del calendario condiviso dagli Allenatori e/o Dirigenti nei propri gruppi Whatsapp di Categoria. Il modulo è possibile scaricarlo a questo link: http://www.gssperanzaprimule.it/wp-content/uploads/2020/06/Autocertificazione_Covid-19_SperanzaPrimuleASDPS.pdf
  5. Gli atleti inoltre dovranno munirsi di una borraccia o bottiglietta personale già riempita;
  6. Saranno formati gruppi d’allenamento in numero tale da garantire il distanziamento sociale previsto dal protocollo FIGC;
  7. I genitori potranno assistere agli allenamenti e saranno collocati in aree dedicate e distanziati in tribuna dove sono previsti degli appositi segni dove doversi posizionare. L’utilizzo della mascherina per tutta la permanenza in struttura sarà obbligatorio e si richiede max 1 accompagnatore per atleta;
  8. Gli spogliatoi resteranno chiusi tranne per casi di estrema urgenza. Gli stessi subiranno una costante sanificazione indipendentemente dal loro utilizzo;
  9. Al termine delle attività, tutti gli attrezzi utilizzati saranno puliti e sanificati per essere pronti al prossimo utilizzo;

PERCORSO ED IDENTIFICAZIONE ENTRATA/USCITA

Premesso che sono state identificate le aree di permanenza, di entrata e di uscita con appositi cartelli, si informa che:

  1. E’ stato identificato come INGRESSO alla struttura per lo svolgimento delle attività e la “consegna” dell’atleta quello posto immediatamente a sinistra, utilizzato solitamente per accedere al Campo;
  2. Verrà registrata l’entrata/presenza dell’atleta e del suo Accompagnatore;
  3. Identificata come USCITA (qualora si decidesse di non permanere per tutta la durata delle attività) la porta che conduce all’Oratorio/Sede. Si raccomanda di seguire tutto il percorso contrassegnato una volta entrati in struttura;

Resta sottointeso che qualora dovessero crearsi code, sarà fondamentale mantenere il distanziamento di almeno 1mt e di presentarsi sempre muniti di mascherina.

Responsabile osservanza del Protocollo: Luigi DE FEZZA (Presidente), Giovanni DE STEFANO (Direttore Generale)

MODULISTICA